giovedì 2 agosto 2007

Fumetti d'agosto: Claire Bretécher

Solimano



Queste illustrazioni di Claire Bretécher (1940) sono state pubblicate sul numero di Linus del gennaio 1975. Il lettering si legge meglio cliccando sull'immagine.

Claire Bretécher

Agrippine

Les frustrés

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandissima Bretécher, e bel ricordo di un Linus che aveva forma e contenuti (ahimè) assai diversi da quelli odierni. Dopo Bristow degli acquisti le strip di Claire erano le prime che mi andavo a gustare.

Brian

Solimano ha detto...

Ah, Brian, ti ho scoperto!
Anche tu, come me, hai lavorato per la Reginald Chester-Perry.
Una bella sagoma, il nostro collega di lavoro Bristow. Finirà che Giuliano o Solimano lo portano qui, nei Fumetti d'agosto...

saludos
Solimano
P.S. Confermo, riguardo al tuo brano uno e trino. Edgar Lee Masters non è un nome che ho fatto a caso.

Manuela ha detto...

Beh, però, non scordiamoci di Pogo e della palude di... beh, ditelo voi, che senz'altro avete i testi sottomano (io li ho lasciati in un'altra vita). Da molti anni non seguo Linus, e quindi non so quali contenuti abbia oggi. So che è stato un buon maestro, non solo di fumetti. Ho imparato la contestazione da UP, lo ricordate? prima che arrivasse Altan. (Non molto tempo fa ho riletto qualche strip di allora, e confesso che ho fatto fatica a capire i riferimenti alla cronaca del tempo. Ma è un fatto che oggi di uomini sottosopra ce ne sono pochini in giro). Ho imparato più femminismo dalla Bretécher che da Simone de Beauvoir (beh, forse esagero).
Molto tempo dopo, quando compravo Linus per le mie figlie, sperando che piacesse loro quanto a me, ho scoperto un altro fumetto straordinario: Calvin e Hobbes... chissà se Giuliano ha anche questo.

Giuliano ha detto...

"Okefeenokee", è la palude di Pogo. (Invece Krazy Kat è a Coconino)