sabato 2 maggio 2009

Villa Amalia

Villa Amalia di Benoît Jacquot (2009) Dal romanzo di Pascal Quignard Sceneggiatura di Julien Boivent, Benoît Jacquot Con Isabelle Huppert, Jean-Hugues Anglade, Xavier Beauvois, Maya Sansa, Clara Bindi, Viviana Aliberti, Michelle Marquais, Peter Arens, Ignazio Oliva, Jean-Pierre Gos, Jean-Michel Portal Musica: Bruno Coulais (94 minuti) Rating IMDb: 6.9

Sabrina Manca

Il film si apre con un pedinamento: siamo a Choisy-Le-Roy nella banlieue parigina e Ann segue discretamente l’auto dell’uomo che è suo compagno da oramai quindici anni. L’uomo parcheggia davanti a una villetta e suona alla porta: una giovane donna lo accoglie con un sorriso e un bacio ardente, attirandolo all’interno. Ann resta a guardare, stupita, muta, poi si volta per andar via ma una mano la afferra saldamente, è quella di Georges – Eliane, non ti ricordi di me?
La donna pare non riconoscerlo, poi davanti all’insistenza dello sconosciuto precisa – Ann, ora mi chiamo Ann.
Georges la vuole rivedere, Ann non sa ancora.
La donna sale in macchina e va verso casa, fermandosi per qualche minuto ad un parcheggio dove, dopo aver chiuso i finestrini lancia un urlo selvaggio.
Con il passare dei giorni nella donna si fa sempre più insistente il pensiero dell’abbandono di tutto ciò che è il suo passato, a cominciare dal compagno, Thomas, che le appare ora come un perfetto sconosciuto, per terminare con la professione di pianista, che ha monopolizzato il suo tempo e la maggior parte delle sue energie.

Ann chiede a Georges di aiutarla a sparire. Comincia quindi con sistematica precisione a liberarsi di tutti gli impedimenti: lascia Thomas, vende tutte le sue cose, l’appartamento, i tre pianoforti e cerca il luogo adatto a meta della sua nuova vita. Nella casa di campagna di Georges scorge una vecchia dépendance e per un attimo pensa di fermarsi lì ma la presenza dell’amico d'infanzia basta a ricordarle una buona parte di ciò che vuole lasciarsi dietro. Va poi a trovare sua madre in Bretagna, come per darle un ultimo saluto. Infine consegna all’amico una grossa somma di denaro perché la trasferisca su un conto a suo nome al quale la donna abbia accesso.

Ann comincia il suo periplo e con esso continua a liberarsi di altri fardelli. Dei suoi vestiti che mette in un sacco, della sua monogamia che consegna allo sconosciuto di una notte, dei suoi capelli che taglia in un carré. Attraverso il Belgio e la Germania giunge infine in Italia e giù per la penisola raggiunge Napoli e infine Ischia.
Il panorama grigio e opprimente della città in cui ha vissuto per anni si è trasformato: tutto trasuda mare in quest’isola. La donna individua una casa abbarbicata su per un costone e si arrampica per raggiungerla. Sente finalmente che quello è il luogo dove può fermarsi.
Convince i proprietari a vendergliela e vi si installa. La casa si chiama Villa Amalia dal nome della donna per la quale fu costruita.


L’interno è nudo ma all’esterno il mare riempie lo sguardo e gli altri sensi.
Ann comincia la sua nuova vita i cui giorni sono trascorsi, uno dopo l'altro in passeggiate, lunghe nuotate e ancora escursioni, sempre intorno ai confini che l'acqua disegna sulla roccia, e le serate passate sulla terrazza ad osservare l’orizzonte e scrivere la sua musica.
Dopo qualche tempo, la morte della madre la richiamerà in Francia. Sarà l’occasione per rivedere suo padre, sparito dalla vita delle due donne quando lei era ancora una bambina, e per avere un confronto con lui. Solo, tutte le emozioni sono ormai sbiadite in Ann, tutte salvo il desiderio di ritornare alla sua Villa Amalia.
Georges, condannato da un tumore al cervello la prega di passare con lui il tempo che gli resta ma Ann ha fretta di sparire di nuovo. Ritrovare l’unico luogo al quale sente di appartenere.

Vedere questo film mi ha dato una gran voglia di leggere il romanzo omonimo di Pascale Quignard perché ho la sensazione che Benoît Jacquot avesse un’enorme possibilità che si è lasciato sfuggire.
Ciò che più colpisce in “Villa Amalia” e la quasi totale assenza d’animo.
Solo il personaggio di Georges (Jean-Hugues Anglade) pare animato da emozioni, per il resto c’è solo un deserto sentimentale inquietante.
Isabelle Huppert (che, come al solito, recita magnificamente se stessa) è una Ann gelida e impenetrabile. Fra i suoi gesti nervosi e i suoi silenzi immusoniti, non riusciamo a intuire un solo guizzo, che sia di paura, di sofferenza o di piacere, nemmeno quando il confronto con il padre la conduce a rivelare la fonte della sua amarezza, del senso di smarrimento, della freddezza, le sue lacrime ci appaiono convincenti.
Il regista ha asserito di aver volutamente e puntigliosamente lavorato sul non detto, sulla sottrazione.
Io gli credo, solo mi pare che in questo film, a forza di sottrarre, non sia rimasto quasi nulla.

17 commenti:

Solimano ha detto...

Benvenuta Sabrina, è il tuo primo film come guest, ma altri tre sono già stati pobblicati qui con soddisfazione: Gomorra, Mamma Roma e I quattrocento colpi.
Però sono un po' amareggiato, per la mia amata Signora Isabelle Huppert, che ha pianto tutta notte sulla mia spalla perché tu hai detto che recita sempre se stessa, o giù di lì.
E' un bell'essere, essere Isabelle Huppert, da La dentellière a Coup de torchon, da Heaven's Gate a La Cérémonie, da Merci pour le chocolat a La pianiste.
Ma può anche darsi che tu oggi abbia ragione, la Signora di film ne fa tanti, forse troppi...
Il film non l'ho visto, ma vorrei vederlo, per tre motivi: per Isabelle, per la location di Ischia, che la metterei qui di corsa (Capri praticamente c'è già) e... vabbè... non so come dirlo... per Maya Sansa!

grazie Sabrina e saludos
Solimano

sgnapis ha detto...

Non so nulla di questo film, mi hai incuriosita. Mi intriga l'andare per sottrazione. L'Huppert per me è un mostro sacro. Coi suoi algidi silenzi a mio avviso, racconta più lei di molte attrici che esprimono pure troppo. Però concordo, è legata spesso allo stesso tipo di personaggio.
Le immagini mi hanno riportata per un momento al film "Il postino" di Troisi. Un film che amo particolarmente.

giulia ha detto...

Ciao Sabrina. Non ho visto il film. Dici che c'è "un deserto sentimentale inquietante" e questo inquieta anche me... Però la storia, quei paesaggi, quella casa e quel mare mi fanno venire volgia di vederlo.

Grazie

Giulia

Anonimo ha detto...

I wish just for once it would rain during the Rose Parade so all the wackos from everywhere else would stay put.. [url=http://officialcanadagoosesoutlet.ca]canada goose parka sale[/url] Choose a style of bar stool that suits the space's d cor, and that complements the bar top. Babies sleeping with adults are at more risk of suffocating or becoming trapped in blankets. The biggest gold gains are normally from selling unwanted items you have collected, this can give you a huge gold boost, just make sure you don't sell items you need..
But I don think the word don scare about anything! and is different. [url=http://www.icanadagooseca.com]canada goose jackets[/url] If you are going to have a Prada fringe bag, you'd better know how to wear it appropriately. [url=http://officialcanadagoosesoutlet.ca]canada goose outlet[/url]
[url=http://flyballbags.com]canada goose outlet toronto[/url] This poem is part of a manuscript I completing that centers on a She and He (which I was hesitant to undertake given the multifarious state of 21st century human identity), but I want to push toward the fluidity I seeing between people and relationships that can be contained by physical sex. [url=http://www.onlinebeatsbydreoutlet.com]beats by dre headphones black friday deals[/url]

Anonimo ha detto...

winter months Trillium Parka head wear perfect for you be careful many critical outline. [url=http://www.vanessasac.com]vanessa bruno sac [/url] Windsor, situated on Ontario's southwestern tip, sits across Lake Erie from Detroit. It offer up to 180 hours of battery life and be fully open-source with an initial software release supporting storable notes, simple drawing and MP3 playback! wonder if Kindle is not far behind on this as an iPadesque tablet. One of the trips we went on was the Monster truck.
This guarantees you 10 individual general screening tickets that can be used together or to see individual films, totaling 10 tickets. [url=http://www.icanadagooseca.com]canada goose jackets[/url] In a way they project to people what trends they should be following while dressing up for an occasion and also in a subtle manner dictate to them how they can get a chic look when going out in the town. [url=http://officialcanadagoosesoutlet.ca]canada goose for sale[/url]
[url=http://flyballbags.com]canada goose chilliwack[/url] As Christ hearers thought him a mere man, and as what He asserted of Himself was too high to be true of men, or even angels, or any being short of God Himself, there was a strong obstacle in the way of their believing, which our Lord notices in order to remove it: Marvel not, He says, that He is the Son of man: and then adds the reason why they should not marvel: For the hour is coming, in the which all that are in the graves shall hear the voice of the Son of God. [url=http://www.onlinebeatsbydreoutlet.com]beats by dre kobe bryant edition[/url]

Anonimo ha detto...

Look into the different breeds and decide which one is best for you and your hunting adventures. [url=http://www.vanessasac.com]vanessa bruno Pas Cher[/url] Also these jackets are good for layering, specifically heading out back into the snow. From that manuscript, little is known of Thomas, other than that he is a poet, fluent in the Anglo-Norman dialect of French, who according to von Strassburg lived either in Britain or Brittany, the former being more likely.. The cost is reasonable enough along with a one-time purchase ought to be enough to exhibit males if they pleased with the outcomes from the product and possibly even make their very own Vitalikor reviews.
Cellulose, a long-chain polysaccharide found in nearly all plant life, is the most abundant organic polymer on earth. http://www.icanadagooseca.com The most convenient way for you to obtain Florida term life insurance quotes is online. http://officialcanadagoosesoutlet.ca
[url=http://flyballbags.com]canada goose toronto factory[/url] Lobo The Tall Man ~ Barry Sullivan Unrivaled [Blu-ray] ~ Hector Echavarria, Rashad Evans, Steven Yaffee, and Keith Jardine Unrivaled ANIME Gunslinger Girl: The complete First Season [Blu-ray] ~ Monica Rial, Alese Watson, and Laura Bailey Gunslinger Girl: II Teatrino (Season 2) [Blu-ray] ~ Luci Christian, Caitlin Glass, and Laura Bailey One Piece: Season Two, Sixth Voyage ~ Colleen Clinkenbeard, Luci Christian, and Eric Vale Slayers Revolution: The Complete Fourth Season ~ Veronica Taylor, Michael Sinterniklaas, and Lisa Ortiz Tayutama: Kiss on My Deity CARTOONS Astro Boy ~ Nicolas Cage Astro Boy [Blu-ray] The Princess and the Frog (Single Disc Widescreen) ~ Bruno Campos, Anika Noni Rose, Keith David, and Jenifer Lewis The Princess and The Frog (Three Disc Blu-ray/DVD Combo with Digital Copy) The Princess and the Frog (Single Disc Blu-ray) SpongeBob SquarePants: Spongebob's Last Stand COMEDY AND LOVE Mania Style Mr. [url=http://www.onlinebeatsbydreoutlet.com]beats pro detox philippines[/url]

Anonimo ha detto...

Hi there, I believe your website could possibly be having internet browser compatibility problems.
When I look at your web site in Safari, it looks fine but when opening in Internet Explorer,
it's got some overlapping issues. I simply wanted to give you a quick heads up! Other than that, excellent website!

Also visit my web-site thyromine.herbalcurenow.com

Anonimo ha detto...

This is really interesting, You're a very skilled blogger. I have joined your rss feed and look forward to seeking more of your fantastic post. Also, I've shared your
website in my social networks!

My web page :: phen375 where to buy

Anonimo ha detto...

Some dieters will choose to either reduce their calories or enhance their exercise levels, even so the most successful programs use both ways to achieve the
desired results. Dieting can result in muscle loss, so it will
be important to exercise so that you don't become physically weak by way of a lack of muscle. If you're over the age of 50 and looking to lose a little weight, you
might start to wonder if there can be a difference inside the approach you utilize versus
somebody who is younger.

my site http://phen375discount.beep.com/

Anonimo ha detto...

That is a great tip particularly to those new to the blogosphere.
Short but very accurate information… Many thanks for sharing this one.
A must read article!

My page :: fantacartole.it

Anonimo ha detto...

I believe that is one of the most significant info for me.
And i'm satisfied reading your article. But want to observation on some general issues, The website style is wonderful, the articles is actually great : D. Just right process, cheers

My weblog :: discount proactol

Anonimo ha detto...

I am extremely impressed with your writing skills as well as with the layout on
your blog. Is this a paid theme or did you customize it yourself?

Anyway keep up the nice quality writing, it
is rare to see a great blog like this one today.

My homepage; http://genf20plustruth.net

Anonimo ha detto...

I’m not that much of a online reader to be honest but your
blogs really nice, keep it up! I'll go ahead and bookmark your site to come back later on. All the best

My page: buy performer5

Anonimo ha detto...

WOW just what I was looking for. Came here by searching for each day

my web page; bowtrol

Anonimo ha detto...

I don't know whether it's just me or if everybody else experiencing
problems with your website. It appears as if some of the written
text within your posts are running off the screen.
Can somebody else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well?
This may be a problem with my internet browser because I've had this happen before. Many thanks

Review my webpage semen pills

Anonimo ha detto...

I constantly emailed this web site post page
to all my friends, since if like to read it afterward my
links will too.

My homepage ... buy virility ex ()

Anonimo ha detto...

Yes! Finally someone writes about body detox diet.

my homepage; semenax ingredients [http://rhesusnegative.info]